Servizi

Le terapie riabilitative erogate nel Centro Genesi mirano alla rieducazione ed al trattamento fisioterapico di:

  • patologie acute dell’apparato muscoloscheletrico di origine traumatica e postchirurgica, quali cervicalgia, colpo di frusta, lombalgia, ernia discale, traumi distorsivi, esiti da fratture, traumi connessi alla pratica sportiva, ecc.;
  • patologie croniche di vari distretti dell’apparato locomotore, quali artrosi, limitazione funzionale, ecc.;
  • patologie del sistema nervoso centrale, come, ad esempio, esiti da ictus;
  • patologie di distretti specifici carenti a seguito di un non adeguato stile di vita, sedentarietà ed obesità.

Visite mediche e terapie manu medica

visita-medicaIl nostro Centro si avvale della collaborazione di vari Medici specialisti. E’, pertanto, possibile avere accesso alle seguenti prestazioni:

  • Visita specialistica fisiatrica
  • Visita specialistica ortopedica
  • Visita specialistica nutrizionistica
  • Infiltrazioni articolari

Terapia manuale

terapia-manualeLa terapia manuale è una specializzazione, riconosciuta a livello internazionale, che utilizza tecniche manuali e manipolative nell’esame, trattamento e prevenzione di disturbi e disordini funzionali della postura e dell’attività gestuale.
Durante il primo incontro, il Terapista manuale pone una serie di quesiti al paziente, per comprendere la causa dei disturbi e per determinare i fattori che possano influenzarli negativamente o positivamente. Questa serie di domande (anamnesi), è seguita da un approfondito esame clinico, fisico e biomeccanico. Successivamente, viene elaborato un piano di trattamento.
Sulla base dello stesso, il Terapista manuale risolve, quindi, disturbi funzionali articolari e muscolari con tecniche manuali e manipolative specifiche. Inoltre, per prolungare, aumentare e mantenere gli effetti di tali tecniche e per imparare a gestire i disturbi nella vita quotidiana, il Terapista insegna al paziente esercizi attivi specifici, fornendo una corretta assistenza alla loro esecuzione.

Osteopatia

osteopatiaL’osteopatia è un affermato sistema di diagnosi e trattamento riconosciuto a livello internazionale che – pur basandosi sulle scienze fondamentali e le conoscenze mediche tradizionali (anatomia, fisiologia, ecc.) – non prevede l’uso di farmaci né il ricorso alla chirurgia, ma, si fonda su manipolazioni e manovre specifiche, efficaci per la prevenzione, valutazione ed il trattamento di disturbi che interessano l’apparato neuro-muscolo-scheletrico, disturbi viscerali e vascolari.
A differenza della medicina tradizionale – che spesso concentra i propri sforzi sulla ricerca ed eliminazione del sintomo – l’osteopatia considera lo stesso come un campanello d’allarme e mira all’individuazione della causa alla base della comparsa del sintomo medesimo, nel rispetto dell’integrità strutturale e funzionale del corpo. In effetti, come metodologia olistica (dal greco olos=tutto), l’osteopatia considera l’individuo nella sua globalità, cosicché ogni parte costituente la persona (psiche inclusa) è dipendente dalle altre ed il corretto funzionamento di ognuna assicura quello dell’intera struttura, dunque, l’equilibrio psicofisico ed il benessere.

Rieducazione Funzionale

rieducazione-funzionaleLa rieducazione funzionale è una tecnica fisioterapica che consente il ripristino della corretta funzione di un distretto corporeo in rapporto alla globalità sistemica dell’intero organismo.
A seguito di traumi, interventi chirurgici, varie patologie – ortopediche o neurologiche in primis – il paziente può presentare una ridotta capacità funzionale e, quindi, un’impossibilità allo svolgimento della corretta funzione da parte di un segmento corporeo, con possibile conseguente riduzione della funzionalità corporea generale. Il compito del Terapista è quello di ripristinare – attraverso metodiche congrue e specifiche – la corretta funzione. Durante le sedute vengono, quindi, applicate tecniche attive e/o passive di rieducazione mirate al recupero della mobilità articolare, del tono muscolare e degli schemi posturali e motori originali.

Massoterapia

massoterapiaLa massoterapia rappresenta la più antica forma di trattamento curativo nella quale la cute, il tessuto sottocutaneo, il tessuto muscolare e il connettivo del paziente sono sottoposti ad una serie di tecniche di manipolazione da parte del Terapista, allo scopo di curare processi morbosi che possono essere localizzati e/o generalizzati.
Viene praticato sui tessuti molli per stimolare i recettori nervosi, migliorare la circolazione sanguigna generale, il microcircolo locale ed il trofismo dei tessuti stessi, favorire l’eliminazione delle scorie metaboliche, favorire il riassorbimento di ematomi ed edemi e restituire, tramite un’azione rilassante o tonificante a seconda delle situazioni terapeutiche, la normale tono-troficità delle strutture lese.

Linfodrenaggio

linfodrenaggioIl linfodrenaggio manuale è una particolare tecnica di terapia manuale finalizzata alla stimolazione ed al riequilibrio del sistema drenante che, per qualche motivo, sia stato alterato, con dei tocchi molto leggeri che mirano ad “incanalare” la linfa nella direzione di deflusso. E’ indicato nel trattamento di edemi di varia origine (traumatica, vascolare o post chirurgica), stasi linfatiche e in genere laddove siano presenti gonfiori provocati da un insufficiente sistema di drenaggio.

Palestra riabilitativa

palestra-riabilitativaNel processo riabilitativo, la palestra si rivela essere una componente fondamentale e complementare alla terapia manuale ed alla terapia strumentale. Al suo interno, sotto il costante monitoraggio e la guida di personale esperto e qualificato, il paziente può svolgere, con l’ausilio di apposite attrezzature, tutti gli esercizi previsti nel progetto riabilitativo personalizzato predisposto dai Fisioterapisti e dal Personale Medico, seguendo protocolli condivisi, sempre comunque adattati alle specificità del singolo paziente.

Taping Kinesiologico

kinesio-terapiaIl taping kinesiologico è un bendaggio adesivo elastico con effetto terapeutico bio-meccanico, inizialmente utilizzato solo in ambito sportivo, ma oggi ampiamente impiegato anche nell’ambito della riabilitazione generale. Si tratta di una tecnica basata sul processo di guarigione naturale del corpo, nell’attivazione del quale un ruolo centrale giocano i muscoli, indispensabili al movimento, ma, nel contempo, in grado di influenzare il controllo la circolazione dei fluidi venosi e linfatici.
La tecnica del Kinesio Taping ha molteplici effetti fisiologici: in dipendenza della tecnica utilizzata, può corregge la funzione muscolare, aumentare la circolazione di sangue / linfa, generare un’attenuazione neurologica del dolore ed assistere nella correzione di allineamento di un’articolazione.

Terapie fisiche strumentali

terapia-fisicaLe terapie fisiche strumentali utilizzano, a scopo curativo, l’energia fisica prodotta da apposite apparecchiature. Esse vengono utilizzate, da sole o assieme ad altri trattamenti di fisioKinesiterapia, nelle più svariate patologie dell’apparato locomotore. Il loro utilizzo interagisce con i naturali meccanismi di guarigione del corpo, riduce il dolore e diminuisce l’infiammazione senza l’uso dei farmaci.

  • TECAR terapiaLa TECAR terapia è una metodica di terapia fisica, sviluppata in collaborazione con prestigiose università e collaudata nel campo dello sport professionistico internazionale – basata sul principio del Trasferimento Energetico Capacitivo e Resistivo – che ha rivoluzionato il modo di fare fisioterapia e riabilitazione. Infatti, attraverso una tecnologia all’avanguardia, in breve tempo e senza sofferenza, restituisce la normale funzionalità e permette di recuperare la corretta articolarità, con effetti positivi già dalla prima applicazione. Trattasi, pertanto, di un metodo di cura semplice e non invasivo che incrementa l’attivazione dei naturali processi riparativi ed antinfiammatori, stimolando i tessuti dall’interno – agendo anche sugli strati più profondi. Esso, inoltre, induce una riduzione del dolore molto rapida, percepita dal paziente sin dalla prima seduta, ed una notevole abbreviazione dei tempi di recupero. Si differenzia dagli altri apparecchi elettromedicali soprattutto per l’effetto di tipo endogeno (cioè l’energia utilizzata è prodotta dall’interno), per l’alta penetrazione nel corpo e per la possibilità di trattare anche le patologie in fase acuta. Essa è indicata nelle lesioni muscolo-scheletriche (contratture, stiramenti e strappi muscolari, tendiniti, sinoviti, borsiti) nonché nel trattamento di patologie dolorose articolari. NON interagisce in alcun modo con i mezzi di sintesi (protesi di ginocchio, anca, chiodi, placche metalliche, ecc.) e, quindi, può essere utilizzata per abbreviare i tempi di recupero nella riabilitazione post chirurgica.
  • LaserterapiaLa laserterapia si fonda sulla possibilità di fornire energia elettromagnetica ai tessuti, con riconosciuti effetti terapeutici, grazie all’utilizzo di una sorgente di radiazione elettromagnetica – il Laser. Mediante l’applicazione dello stesso si possono ottenere benefici effetti antinfiammatori sulle articolazioni e sui muscoli; analgesici sulle fibre nervose; biostimolanti e rigenerativi sui tessuti molli e connettivi; vasodilatatori sul microcircolo; antiflogistici e antiedemigeni (riassorbimento dei mediatori dell’infiammazione e di eventuali raccolte di liquido) sul sistema linfatico.
  • UltrasuonoterapiaL’ultrasuonoterapia utilizza a scopo terapeutico l’effetto biologico prodotto dagli ultrasuoni, onde sonore con frequenza superiore alla soglia uditiva. La penetrazione delle onde sonore attraverso i tessuti ha un’azione di tipo meccanico (micromassaggio), termico e chimico, con effetto analgesico ed antinfiammatorio, decontratturante (rilasciamento muscolare), fibronolitico e trofico (riassorbimento di ematomi, eliminazione di tenui calcificazioni, stimolazione della guarigione dei tessuti).
  • L’elettroterapia consiste nell’applicazione locale di impulsi elettrici alternati o continui, a scopo terapeutico, con un’azione antidolorifica, eccitomotoria (stimolazione muscolare) e trofica (miglior apporto vascolare e di nutrizione).

Trattamenti domiciliari

trattamenti-domiciliariNella nostra struttura è attivo un servizio di fisioterapia a domicilio per agevolare il paziente con problematiche motorie gravi che non consentano agevoli spostamenti, le quali possono essere causate sia da patologie in fase acuta (ad esempio dopo un trauma o un intervento chirurgico) sia da patologie croniche (esiti da ictus, ecc.). Il trattamento domiciliare si rivela fondamentale nel recupero delle diminuite capacità motorie e nel mantenimento e/o potenziamento di quelle residue, oltre che nella gestione del paziente nell’ambiente domestico.